• Unione Province del Friuli Venezia Giulia
  • Unione Province del Friuli Venezia Giulia
  • Unione Province del Friuli Venezia Giulia
  • Unione Province del Friuli Venezia Giulia

Convocazioni

Non ci sono eventi al momento.

“Le Province – Operazione verità. Il caso del Friuli Venezia Giulia” a caura di Giuseppe Bortolussi

Il volume può essere chiesto
alla Segreteria dell’UPI FVG

Siglato accordo sul personale di staff che delinea con chiarezza la futura destinazione dei collaboratori, superando ogni incertezza PDF Stampa E-mail

“Esprimo soddisfazione per questa intesa, sollecitata e fortemente voluta dall’Unione delle Province del Friuli Venezia Giulia che riguarda il personale di staff e che delinea con chiarezza la futura destinazione dei collaboratori, superando ogni incertezza”. E’ il commento della Presidente regionale  dell’Unione delle Province Maria Teresa Bassa Poropat  alla sigla dell’Accordo sottoscritto oggi fra le parti datoriali (Amministrazione regionale, Anci, UPI e Uncem) e le rappresentanze delle Organizzazioni Sindacali del comparto unico del pubblico impiego regionale e locale (CGIL, CISL, UIL, UGL e Cisal), avente ad oggetto “Riordino del sistema Regione-Autonomie locali nel Friuli Venezia Giulia. Personale di staff delle Province”.

Leggi tutto...
 
UPI-FVG: da domani 1° giugno, le funzioni di Polizia Provinciale e di vigilanza ittica e venatoria alla Regione PDF Stampa E-mail

Da domani, 1° giugno, 87 dipendenti delle Province che svolgono funzioni di vigilanza ambientale, forestale, ittica, venatoria e di caccia e pesca, saranno trasferiti in Regione così come dispone la legge regionale 3/2016. Si tratta di un patrimonio di professionalità che, secondo l’Unione delle Province del Friuli Venezia Giulia, deve restare a disposizione del territorio di appartenenza perché si tratta di risorse fondamentali ai fini del mantenimento della qualità dei servizi. Con il personale transitano alla Regione Friuli Venezia Giulia anche i beni immobili essenziali per l’esercizio delle funzioni trasferite, i beni mobili, gli automezzi e tutti i rapporti giuridici attivi e passivi. Le modalità del trasferimento delle funzioni sono contenute nei piani di subentro, approvati prima dai Consigli provinciali delle quattro amministrazioni, e poi oggetto di un’intesa sottoscritta con l’Assessore regionale alle Autonomie locali lo scorso 24 maggio. 85 sono i dipendenti a tempo indeterminato interessati dal trasferimento (10 da Gorizia, 8 da Trieste, 29 da Pordenone, 38 da Udine) e due i dirigenti (uno di Pordenone ed uno di Udine).

 
UPI-FVG: dalla commissione per la riforma delle autonomie locali del FVG una verifica sul trasferimento di funzioni PDF Stampa E-mail

La Commissione per la Riforma delle Autonomie locali del FVG ha svolto una verifica sullo stato di attuazione del processo di riforma del Sistema Regione – Autonomie Locali analizzando in particolare gli effetti e le possibili criticità  legate al trasferimento delle funzioni delle Province alla Regione e ad altri enti territoriali. In primo piano è stata posta al questione risorse umane, un patrimonio di professionalità che deve restare a disposizione del territorio e che deve essere tutelato nella delicata fase di passaggio delle competenze a garanzia della continuità nell’erogazione dei servizi al cittadino. Per quanto attiene ai beni patrimoniali, la Commissione auspica un confronto con le costituende UTI: l’obiettivo è infatti quello di  mantenere nel territorio tanto la proprietà quanto la gestione dei beni culturali, degli immobili e d’ ogni altro bene delle amministrazioni provinciali. Per quanto concerne le quote delle società partecipate, la Commissione esprime l’auspicio che esse possano essere mantenute in capo agli enti espressione della collettività d riferimento e utilizzate  per interventi infrastrutturali in favore della comunità.

Leggi tutto...
 
UPI-FVG: siglato un accordo di integrazione con l’anci, associazione nazionale comuni italiani PDF Stampa E-mail

L’Unione delle Province del Friuli Venezia Giulia ha avviato il processo di integrazione con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Coerentemente con la riforma dell’ordinamento degli enti locali che porterà entro la fine del 2016 allo scioglimento degli organi direttivi regionali, la Presidente  dell’UPIFVG ha siglato con il Presidente dell’Anci un accordo con il quale le parti si impegnano anche a valutare congiuntamente e preventivamente la posizione da assumere sulle proposte legislative e sui provvedimenti amministrativi, con particolare riferimento alle problematiche connesse alla cessione delle funzioni delle Province ai Comuni ed all’avvio delle Unioni Territoriali Intercomunali. 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 52
Le Province per

sport

cultura

istruzione

ambiente

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information